Alopecia psicogena o alopecia da stress: in cosa consiste?

L’alopecia psicogena è conosciuta anche come alopecia da stress: molti studiosi indicano proprio lo stress come uno dei motivi principali che ne provoca l’insorgenza. Si presenta come un diradamento di alcune aree del cuoio capelluto che si mostrano completamente glabre, cioè senza capelli, e di forma circolare. L’alopecia psicogena è, in realtà, un fenomeno di alopecia areata le cui cause non sono di natura ereditaria ma esclusivamente di tipo psicosomatico. Questa patologia non è altro che la manifestazione di stati di depressione, ansia o disturbi della personalità. Puoi trovare ogni info in merito sul portale www.alopecia24.it, interamente dedicato all’alopecia. Un sito semplice e chiaro che tratta quest’argomento dalla A alla Z, con l’obiettivo di informare, in modo che tu possa essere più consapevole del vostro stato di salute e vagliare tutte le opzioni disponibili per identificare ed eventualmente curare o rimediare a questa patologia.

Qui giusto qualche anticipazione in più su cos’è e come trattare l’alopecia psicogena. Le condizioni psicologiche di cui dicevamo, infatti, portano una sovrapproduzione di sebonelle aree del cuoio capelluto, dunque un malfunzionamento dei follicoli del capello e una conseguente caduta dei capelli che ricoprono il capo.

L’ideale per combattere la malattia sarebbe eliminare la causa che comporta i disagi psichici che sono alla base del problema. Niente di più complicato. Spesso ricorrere all’aiuto di un medico diventa necessario.

Come per tutti i tipi di alopecia il primo passo da fare è quello di sottoporsi all’esame del tricogramma, che prevede un’analisi al microscopio delle condizioni di salute dei nostri capelli. Lo scopo principale è quello di escludere l’esistenza di fattori genetici come causa del problema del diradamento. L’anamnesi familiare, in questi casi, è di grande aiuto. Se esistono casi di alopecia in famiglia, probabilmente il soggetto non sarà affetto da alopecia psicogena ma da vera e propria alopecia areata.

L’alopecia da stress presenta altri sintomi oltre alla caduta dei capelli che possono aiutare a identificarla:

  • Unghie fragili che tendono a spezzarsi;
  • Prurito nella zona interessata che può essere il cuoio capelluto o altre zone in cui sono presenti;
  • Peli come torace, gambe o braccia;
  • Dolore nell’area dell’attaccatura dei capelli al cuoio capelluto;
  • Eccessiva produzione di sebo.

In casi di alopecia psicogena il bulbo pilifero non smette completamente di funzionare, per questo il diradamento causato da questa patologia non è irreversibile. Eliminate le fonti di stress e utilizzando farmaci specifici per questo tipo di patologia si può ripristinare l’ottimale funzione dei follicoli e consentire ai capelli di tornare a crescere forti e sani. Naturalmente la cura intrapresa richiederà tempi lunghi e c’è da aspettarsi risultati concreti in non meno di 2-3 mesi. Come per quasi tutti i problemi legati alla perdita di capelli, i farmaci migliori in commercio sono Finatride e Minoxidil, in grado di interrompere la caduta dei capelli e permetterne la ricrescita.

Se quindi stai vivendo un periodo particolarmente intenso e stressante e ti accorgi di perdere capelli rivolgiti a un medico. Solo uno specialista potrà effettuare una diagnosi adeguata e prescrivere la cura idonea al tipo di alopecia da cui sei affetto.

 

admin

Related Posts

Ortopedico Catania: il migliore nel settore

Ortopedico Catania: il migliore nel settore

Come gestire il flusso di pazienti nei poliambulatori

Come gestire il flusso di pazienti nei poliambulatori

Lean management in sanità, ecco perché è così importante

Lean management in sanità, ecco perché è così importante

Per i Vostri Accertamenti Medici Rivolgetevi a Risonanza Magnetica a Cagliari

Per i Vostri Accertamenti Medici Rivolgetevi a Risonanza Magnetica a Cagliari

Categorie

Note legali

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti. Questo sito utilizza solo cookie tecnici, in totale rispetto della normativa europea. Maggiori dettagli alla pagina: PRIVACY