Arrosticini abruzzesi: una vera goduria per il palato

Arrosticini abruzzesi: una vera goduria per il palato

Arrosticini abruzzesi

Gli arrosticini abruzzesi rappresentano uno dei piatti più tipici dell’Abruzzo. Si tratta di spiedini a base di carne tipicamente di pecora, mentre in passato si usava anche il castrato. Per quanto concerne le origini, sarebbero stati i pastori della zona fra le valli ed i monti del Gran Sasso ad “inventare” l’arrosticino, tagliando la carne di pecora a cubetti alternati da pezzettini di grasso per rendere il sapore più vario e gustoso. Economici, veloci da preparare e gustosissimi. Per questo stanno entrando sempre più nel mondo dello street food. Gli arrosticini vengono realizzati in due modi. Abbiamo:

  • la produzione in serie;
  • la produzione manuale.

La produzione in serie prevede l’utilizzo di un macchinario per arrosticini che taglia la carne in automatico in cubetti di 1 cm, dal peso di circa 20 grammi ciascuno. La produzione moderna ora utilizza macchine in grado di produrne fino a 500 alla volta, ma l’uniformità e l’aspetto rimangono fedeli alla creazione originale.  Nella produzione manuale invece, la carne viene tagliata a mano con un coltello, quindi la forma non è regolare come nel caso della produzione in serie, ma al contrario presenta delle irregolarità. Ma è proprio la lavorazione manuale che risulta essere quella più pregiata poiché vengono selezionate le parti più gustose e nobili della pecora. Ciò che più contraddistingue gli arrosticini originali sono: la qualità della carne di pecora,  il grasso della carne, e la tecnica di cottura attraverso uno speciale braciere chiamato fornacella. La fornacella, la cui forma ricorda da vicino una grondaia, è una brace lunga in cui si appoggiano gli arrosticini in fila: questo è il metodo di cottura perfetto, ma naturalmente è possibile scegliere una semplice griglia o anche il forno. Se si desidera renderli ancora più profumati è possibile disporre sopra il carbone erbe aromatiche, oppure servire gli spiedini con del peperoncino tritato sopra o con un ramo di rosmarino.

editor

Related Posts

Benessere in cucina: l’importanza della frutta a tavola

Benessere in cucina: l’importanza della frutta a tavola

Vendita di gelato senza lattosio a Torino

Vendita di gelato senza lattosio a Torino

Dove assaggiare i migliori dolci della provincia di Foggia

Dove assaggiare i migliori dolci della provincia di Foggia

Ecco perché dovresti scegliere il caffè in capsule

Ecco perché dovresti scegliere il caffè in capsule

Categorie

Note legali

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti. Questo sito utilizza solo cookie tecnici, in totale rispetto della normativa europea. Maggiori dettagli alla pagina: PRIVACY