Cellulite: come contrastarla con il giusto abbigliamento

Cellulite: come contrastarla con il giusto abbigliamento

La cellulite ce l’abbiamo tutte, o quasi. Le sue cause sono molteplici ma scegliere il giusto abbigliamento può aiutare sicuramente a non farla aumentare.

Il mostro della cellulite torna a spaventarci soprattutto con l’affacciarsi delle stagioni più calde. Infatti, in primavera ci ricordiamo che tra poco saremo in costume e che al posto del bikini vorremmo utilizzare una bella tunica lunga. Per evitare che anche l’anno prossimo il nostro look da spiaggia assomigli più a quello di una suora di clausura che di una ragazza che si diverte al mare, iniziamo già da oggi a volerci più bene. Ad esempio scegliendo i giusti rimedi e anche il giusto abbigliamento anticellulite.

Chi l’ha detto che anticellulite coincida con capi e accessori brutti da vedere in stile pigiama o guaine e panciere? La minigonna, per esempio, ha il grande vantaggio di lasciare le gambe libere di respirare. Naturalmente da evitare quelle troppo strette o che fasciano eccessivamente glutei e vita, perché impediscono la giusta circolazione sanguigna e favoriscono la ritenzione. Ve ne proponiamo una super di tendenza, quella con la cerniera.

Gli abiti medi o lunghi, inoltre, hanno il vantaggio di essere perfetti sia per il giorno che per la sera. Possiamo, infatti, abbinarli con una sneakers per una giornata casual oppure con uno stivale per la sera, sia con tacco che senza. La verità è che gli abiti morbidi, senza troppe cuciture o fronzoli, oltre ad essere estremamente comodi, permettono movimenti più liberi che favoriscono la circolazione, senza creare pressioni, soprattutto se i tessuti sono traspiranti. A voi piacciono? A noi tantissimo!

Molte novità le offrono anche i pantaloni, specie certi tipi di essi. Grande classico in termini di eleganza e raffinatezza, infatti, i pantaloni a palazzo rappresentano un ottimo alleato per combattere la cellulite senza perdere quell’allure fashion che ci fa sentire fighe e indistruttibili. Questo perché, grazie alle loro forme morbide, i pantaloni a palazzo non bloccano la circolazione e lasciano libere le cosce e i glutei. L’importante, naturalmente, è trovare quelli perfetti per le nostre forme, evitando che stringano troppo in vita. Ma quanto sono belli?

Passiamo poi alle calze. Non immaginate strati di calza e guaine fascianti che tolgono il respiro e fanno sudare. Parliamo di collant belli, confortevoli, creati con delle fibre pensate apposta per ridurre gli inestetismi della cellulite, o dall’effetto modellante. D’altronde la minigonna in inverno diventa difficile senza calze.

Se sei interessato a questo abbigliamento, noi ti suggeriamo senz’altro le soluzioni BeGood. Con BeGood, la bellezza ti accompagna, sempre. In ogni momento della giornata i capi modellanti e snellenti lavorano per te, migliorando la microcircolazione, stimolando il drenaggio dei liquidi in eccesso, ridefinendo le curve. Scopri tutta la collezione di abbigliamento anticellulite BeGood, l’unico trattamento di bellezza da indossare.

 

 

admin

Related Posts

In cosa consiste l’intervento di blefaroplastica?

In cosa consiste l’intervento di blefaroplastica?

Trucco permanente occhi: come funziona

Trucco permanente occhi: come funziona

Quali sono i cardini della nail art?

Categorie

Note legali

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti. Questo sito utilizza solo cookie tecnici, in totale rispetto della normativa europea. Maggiori dettagli alla pagina: PRIVACY